L’ICONA PECULATO

Il tempo passa e anche le icone del nostro tempo perdono le luci della ribalta a cui avrebbero pieno diritto.

Sto parlando di quel simbolo di italianità che è quel vigile di Sanremo che era stato pizzicato a timbrare il cartellino in mutande e che, dopo essere stato ingiustamente additato come una vergogna nazionale, è stato poi qualche mese fa assolto dall’accusa di truffa ai danni dello Stato.

Non sto a dettagliarvi le illuminanti motivazioni dell’assoluzione, che si basano sul fatto che aveva il diritto di timbrare “in borghese” (??) …

Leggi tutto

A RISCHIO DI SICUREZZA

L’altra sera c’è stata l’assemblea di condominio e sono vivo per miracolo.

Non a causa dei soliti atti di violenza (verbale) che esplodono quando si tratta l’argomento rifiuti. E nemmeno per gli insulti da querela immediata che fioccano come missili quando discutiamo del decoro violato dallo stendino di quello del terzo piano.

Questa volta abbiamo tutti corso gravi rischi per rispettare le norme di sicurezza anti-Covid.

In sintesi: è vietato l’assembramento in luoghi chiusi, quindi l’assemblea si è svolta nell’androne del palazzo aperto sul cortile. Questo ci ha colti impreparati …

Leggi tutto

MARCO CARTA: MEME O NON MEME?

Hanno assolto in appello Marco Carta dalle accuse per il furto di sei magliette alla Rinascente di Milano. Mi unisco agli (immagino) milioni di italiani sollevati dalla notizia e mi complimento con lui per il buon esito della causa.

Purtroppo, l’intervista da lui rilasciata al Corriere della Sera con i commenti a caldo sulla sentenza mi hanno un po’ turbato, portandomi a chiedere se, già che c’erano, i tribunali non potevano cambiare alcuni capi d’imputazione e provare a sanzionarlo in maniera adeguata per “dichiarazioni disequilibrate”.

Prima di tutto ha affermato …

Leggi tutto

PAOLO FOX: L’ANNO CHE (NON) VERRÀ

In una delle puntate televisive in cui è comparso a fine 2019, Paolo Fox ha dato una eccezionale dimostrazione di come la preveggenza sia una scienza dai contorni piuttosto sfumati.

Tra le molteplici profezie sull’anno che sarebbe venuto, il noto astrologo (se così si definisce la categoria) ha dichiarato che il 2020 sarebbe stato “un anno di crescita, addirittura vantaggioso per i viaggi e gli spostamenti” e che “tra gennaio e maggio avrete una bellissima situazione”, il tutto corroborato da fior di grafici esplicativi.

Non ho niente contro gli oroscopi, …

Leggi tutto